Scaricare Libri Gratis




I racconti libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Franco E. (cur.)
  • Editore: Einaudi
  • I dati pubblicati: 03 Giugno '14
  • ISBN: 9788806220440
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: XXX-1282 pages
  • Dimensione del file: 41MB
  • Posto:

Sinossi di I racconti Franco E. (cur.):

Che la letteratura argentina abbia dato nuovo spazio vitale a un gloriosogenere narrativo quale il racconto fantastico, e cosa nota. Dopo Borges, JulioCortazar ha avuto, in questo, un ruolo preminente. La caratteristica del suomodo di narrare e la precisione realistica in cui la trasfigurazionevisionaria affonda le radici, dando vita a una galleria quasi metafisica dipersonaggi invisibili, dove il misterioso e l'irrazionale prendono corpo traatmosfere popolari e ambienti altolocati, sullo sfondo di una Buenos Airesmultiforme. A cent'anni dalla nascita del grande scrittore argentino, unaraccolta completa dei suoi racconti: un'introduzione all'opera di Cortazar, un"bestiario" di ossessioni, figure immaginarie, nate da una fantasia attica,eppure descritte con dolorosa determinazione.
Argentina literature has given new living space to a glorious narrative genre which the fantastic tale, is well known. After Borges, Julio Cort??zar, had a prominent role. His characteristic way of narrating is the realistic accuracy where the Transfiguration visionary roots, creating an almost metaphysical Gallery of characters, where the mysterious invisible and the irrational are among lofty circles and popular atmosphere, against a backdrop of Buenos Aires. A hundred years after the birth of the great Argentine writer, a complete collection of his stories: an introduction to the work of Cort??zar, a "bestiary" of obsessions, imaginary figures, born from a fantasy attica, yet are described with painful determination.

Comentarios

Biaggio esse cigarettes price

questo libro è bene leggere

Adalberto

quando il libro sarà finito???

Gianluigi

grandi storie li amo tutti

Adriana

questo è stato davvero buono! lo amavo

Bettina

Adoro le foto e il tuo libro :-)